Scuola Polo Formazione Ambito 5

Formazione Docenti 2021/2022: Attivazione corsi di Formazione

unnamed.gif

 

AZIONI DI FORMAZIONE RIFERITE AL PIANO DI FORMAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE AI FINI DELL'INCLUSIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISABILITA'

CALENDARIO DEI CORSI

  • ELENCO CORSISTI
  1. CORSO 1 
  2. CORSO 2
  3. CORSO 3
  4. CORSO 4
  5. CORSO 5

Formazione Docenti 2020/2021: Attivazione corsi di Formazione

PIANO FORMAZIONE DEI DOCENTI EX LEGGE 107/2015” II TRIENNIO- I ANNUALITÀ - RETE DI AMBITO TERRITORIALE DELLA SICILIA 005 – GELA – AVVIO NUOVE UNITÀ FORMATIVE

 


 PIANO FORMAZIONE DEI DOCENTI EX LEGGE 107/2015” II TRIENNIO - I ANNUALITÀ RETE DI AMBITO TERRITORIALE DELLA SICILIA 005 – GELA

ELENCHI DOCENTI CORSI

 

Selezione e-Tutor

 Graduatorie definitive di esperti ed etutor, per l'attuazione delle azioni di formazione riferite al “Piano per la formazione dei docenti ex legge 107/2015” II Triennio - I annualità rete ambito territoriale della Sicilia - 005 Gela. 

Graduatorie provvisoriedi esperti ed etutor, per l'attuazione delle azioni di formazione riferite al “Piano per la formazione dei docenti ex legge 107/2015” II Triennio - I annualità rete ambito territoriale della Sicilia - 005 Gela.

 

 

 Scuola polo Formazione

  • La formazione progettata a livello territoriale, oltre a creare sinergie tra le istituzioni scolastiche al fine di favorire lo scambio formativo, professionale e culturale, consente economie di scala e permette una pianificazione dei percorsi formativi per assicurare la partecipazione dei docenti del territorio e delle scuole aderenti alla rete stessa;

 

  • La progettualità della rete terrà conto delle iniziative che le scuole del proprio territorio svolgono sia in relazione ad iniziative autonome che in relazione a progetti nazionali, come ad esempio le azioni del Piano Nazionale Scuola Digitale, i laboratori territoriali e altri strumenti già introdotti da piani o azioni nazionali. Il piano territoriale integra le diverse azioni formative, rendendole coerenti e continue.

 

  • Le scuole-polo, oltre a coordinare la progettazione e l’organizzazione delle attività formative, avranno il compito di garantire una corretta gestione amministrativo-contabile delle iniziative di formazione realizzate dalla/e rete/i di istituzioni scolastiche presenti nell’ambito e di interfacciarsi con l’USR per le attività di co-progettazione, monitoraggio e rendicontazione.

 

  • Le scuole-polo e le reti potranno avvalersi della consulenza delle strutture tecniche e amministrative dell’amministrazione scolastica, in particolare dello staff regionale di supporto alla formazione.


Allegati:

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.